Pubblicato il

Al Traiano è tempo d'operetta

CIVITAVECCHIA – Torna l’operetta al teatro Traiano. Sabato sera, alle 21 infatti, va in scena “La vedova allegra” il primo dei tre eventi speciali realizzati grazie al prezioso contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Civitavecchia. La compagnia Corrado Abbati porterà sul palco del Traiano l’operetta di Victor e Leon Stein, con musica di di Franz Lehar per la regia di Corrado Abbati. Un capolavoro di genuina ispirazione i cui protagonisti sono coinvolti in un vorticoso e divertente scambio di coppie, promesse, sospetti e rivelazioni. Un parapiglia che, come è naturale in un’operetta, al termine si ricompone nel migliore dei modi con il matrimonio fra la bella vedova Anna Glavari e l’aitante diplomatico Danilo. «Crediamo molto nel teatro, nella cultura e nella musica – ha spiegato l’avvocato Vincenzo Cacciaglia della Fondazione Ca.Ri.Civ. – circa 30 biglietti, attraverso i centri sociali, saranno a disposizione di anziani che non avrebbero la possibilità di recarsi a teatro». Particolarmente soddisfatto anche l’assessore alla Cultura Enzo D’Antò, che ha ricordato l’importanza della sinergia proprio con la Fondazione, a favore della città. Gli altri due spettacoli fuori cartellone targati Fondazione Ca.Ri.Civ. sono “Winx Club il musical”, per la gioia dei più piccoli, e “The mentalist” di e con Francesco Tesei.

ULTIME NEWS