Pubblicato il

Authority, via libera al bilancio 2015

Il Comitato Portuale lo ha approvato all’unanimità. Previsto un consistente aumento della spesa in conto capitale

Il Comitato Portuale lo ha approvato all’unanimità. Previsto un consistente aumento della spesa in conto capitale

CIVITAVECCHIA – Il Comitato Portuale ha approvato oggi all’unanimità il bilancio di previsione dell’Autorità Portuale di Civitavecchia, per l’anno 2015. L’organismo di Molo Vespucci ha accolto positivamente la relazione del presidente Pasqualino Monti, che ha illustrato il documento programmatico per il prossimo esercizio, evidenziandone le peculiarità che possono essere riassunte nell’aumento della spesa in conto capitale e nella riduzione della spesa corrente. Sotto il primo aspetto, quello relativo alle uscite per investimenti, l’aumento della spesa fino a circa 15,7 milioni significa soprattutto la possibilità di attivare una leva finanziaria in grado di moltiplicare la capacità di spesa dell’ente, che potrà investire quindi nuove ingenti risorse nella realizzazione di infrastrutture. Il saldo di competenza tra entrate e uscite correnti, positivo per circa 14 milioni di euro, sarà destinato ad interventi in conto capitale. Sul fronte della spesa corrente, la riduzione (a circa 41,4 milioni) è dovuta in parte alla spending review ed in parte al processo di complessiva razionalizzazione della spesa dell’Autorità Portuale. Per quanto riguarda il consuntivo 2014, al 31 dicembre è prevista la chiusura con un avanzo di amministrazione di circa 3 milioni di euro. Insomma, in un contesto di generale difficoltà degli enti pubblici, Molo Vespucci ha pianificato un 2015 di rilancio degli investimenti, confermando l’Autorità Portuale come un volano fondamentale per l’economia di tutto il territorio.

ULTIME NEWS