Pubblicato il

L’amministrazione comunale e le scuole di Tarquinia hanno celebrato il 4 novembre

Il sindaco Mazzola: «Così costruiamo la base per una comunità che preservi la pace»

Il sindaco Mazzola: «Così costruiamo la base per una comunità che preservi la pace»

TARQUINIA – Si è svolta questa mattina con gli studenti tarquiniesi la commemorazione del 4 novembre, Festa dell’Unità Nazionale e Giornata delle Forze Armate. Alle ore 8.30, alla scuola elementare “Corrado e Mario Nardi”, le classi di tutti gli istituti cittadini hanno preso parte all’alzabandiera e al canto dell’inno nazionale. Erano presenti la delegazione dell’11° Reggimento Trasmissioni di Civitavecchia, i rappresentanti delle forze dell’ordine e delle associazioni combattentistiche e d’arma. Il sindaco Mauro Mazzola ha affermato che «far partecipare le scuole alle cerimonie per le feste nazionali significa costruire dalla base una comunità che, consapevole degli orrori portati dalle guerre, preservi la pace». Da viale Bruschi Falgari, un corteo ha poi percorso via Giuseppe Garibaldi, corso Vittorio Emanuele II, piazza Cavour e via Umberto I, per giungere a viale Luigi Dasti e fermarsi di fronte al monumento ai caduti. Qui gli studenti hanno recitato poesie e letto riflessioni sulla guerra e i loro pensieri di speranza per un futuro di pace. La cerimonia si è conclusa con l’invito del primo cittadino alle classi per le festività del 25 aprile, del 2 giugno 2015.

ULTIME NEWS