Pubblicato il

M5S Lazio: depositata una proposta di legge per il danno sanitario nelle aree ad elevato rischio ambientale

Una proposta di legge per fissare norme sulla tutela della salute, dell’ambiente e del territorio e per dotare il Lazio di uno strumento di valutazione del danno sanitario nelle aree della regione ad elevato rischio ambientale. Il gruppo consiliare del Movimento Cinque Stelle Lazio, ha depositato il documento composto da tredici articoli introducendo lo strumento di Valutazione del Danno sanitario per tutte quelle aree ad elevato grado di crisi ambientale. Primo firmatario della proposta David Porrello, che dichiara:”E’ un testo su cui lavoriamo da tempo con cittadini, comitati e operatori sanitari che risponde all’esigenza di tutelare la salute dai pericoli derivanti dall’esposizione ad inquinanti ambientali prodotti dall’attività umana attraverso politiche sanitarie, ambientali e di sviluppo coordinate per ottenere miglioramenti effettivi in termini di benessere e qualità della vita dei nostri cittadini”. L’approvazione di questa legge doterebbe il Lazio di un sistema valutativo e informativo in grado di attuare dei Piani di riduzione dei valori di emissione registrati presso le imprese interessate. “Nei tredici articoli – spiega  Porrello – si introduce uno strumento nuovo, la Valutazione del Danno Sanitario per le aree che presentino un elevato rischio di crisi ambientale, oppure siano state dichiarate siti di interesse nazionale di bonifica oppure ancora comprendano uno o più stabilimenti o attività soggette ad autorizzazione integrata ambientale che comportino specifiche emissioni. Questo strumento ha un effetto giuridico vincolante sulle autorizzazioni ed è già previsto nella legislazione nazionale. Non va quindi vista come una proposta tesa a ostacolare l’attività industriale ma a promuovere e garantire uno sviluppo sostenibile, dove l’iniziativa economica non rechi danno alla sicurezza e alla dignità umana, soddisfacendo i bisogni dei cittadini senza compromettere quelli delle generazioni future”.

ULTIME NEWS