Pubblicato il

San Paolo: si potenzia l'ostetricia

San Paolo: si potenzia l'ostetricia

CIVITAVECCHIA – Il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti ha presentato ieri al Ministero della Salute il riordino della Rete ospedaliera del Lazio. In base a quanto stabilito dal decreto 368/14 l’ospedale San Paolo di Civitavecchia viene potenziato per posti letto e per servizi. Il nosocomio cresce di 58 posti, e si parla anche della possibile attivazione del servizio di emodinamica, come più volte chiesto. Cambia anche la geografia delle Asl, per la rete di emergenza. A fine 2015 i bacini territoriali saranno articolati in tre aree. Nord: con le provincie di Viterbo e Rieti e parte del territorio della Asl Roma F. Sud: con le provincie di Frosinone e Latina. Area metropolitana di Roma per territorio della città di Roma e delle Asl Roma G ed H e la restante parte della Asl Roma F. Per Bracciano, insieme a Monterotondo e Subiaco, è previsto il reinserimento pieno dei tre Pronto Soccorso nella rete dell’emergenza regionale e destinati dal decreto 80 a chiudere i battenti. Per Bracciano il modulo è lo stesso: i posti letto saranno 40. Ognuno dei tre centri sarà servito da una piazzola per l’elisoccorso che dovrà essere realizzata e operativa entro il 31 dicembre 2015. C’è poi la questione della rete perinatale riorganizzata su due livelli di cura rispetto ai tre attuali. Entro il 30 giugno è previsto accorpamento della UO ostetrica/neonatologica di Monterotondo (419 nati) con Tivoli e della UO ostetrica/neonatologica di Colleferro (407 nati) con Palestrina. Entro la stessa data chiusura della unità di Tarquinia e contestuale qualificazione di quella di Civitavecchia. Nel Presidio ospedaliero di Tarquinia si mantiene l’attività ostetrica come casa di maternità.
Intanto ieri pomeriggio si è aggiornata la conferenza dei sindaci della Asl RmF, convocata questa volta a Formello, per l’approvazione del piano aziendale bocciato ad ottobre. Con il sindaco di Civitavecchia, comune capofila, che da tempo chiede un incontro al presidente Zingaretti proprio per discutere di sanità. 

ULTIME NEWS