Pubblicato il

Il Nucleo Sommozzatori di S. Marinella in prima linea

Il gruppo ieri in trasferta ad Ostia per monitorare la foce del Tevere. Il sindaco Bacheca ringrazia le forze dell’ordine e i genitori per la collaborazione

Il gruppo ieri in trasferta ad Ostia per monitorare la foce del Tevere. Il sindaco Bacheca ringrazia le forze dell’ordine e i genitori per la collaborazione

S. MARINELLA – Nella Perla del Tirreno, nonostante il grande dispiegamento di volontari per lo stato di allerta meteo di elevata criticità in codice rosso diramato dalla Prefettura di Roma, fortunatamente non è accaduto nulla. Mercoledì sera anche il sindaco Roberto Bacheca aveva emesso un’ordinanza in cui stabiliva la chiusura precauzionale di tutte le scuole del territorio comunale, sia pubbliche che private, per la giornata di ieri. «L’ordinanza – ha spiegato il sindaco – sopraggiunta in tarda serata, è stata recepita da tutti, grazie soprattutto alla sensibilità e alla prontezza dei genitori degli alunni e del Consiglio d’Istituto che hanno collaborato a diffonderla e tempestivamente a pubblicarla sul sito Internet del Comune. Per questo li ringrazio vivamente». «Sono consapevole – ha aggiunto – di aver potuto arrecare disagio, ma si tratta di decisioni ponderate, prese nell’esclusivo interesse della collettività e per prevenire problemi ben più gravi. Colgo l’occasione per ringraziare anche il corpo di Polizia municipale, i volontari della Protezione Civile, del Nucleo Sommozzatori, tutte le Forze dell’ordine e i genitori che con il loro comportamento responsabile hanno facilitato il nostro lavoro». «Grazie a questa importante azione di collaborazione collettiva – ha aggiunto il primo cittadino – non si è verificato alcun disagio, segno questo che il lavoro di squadra tra istituzioni e cittadini funziona nel migliore dei modi». In effetti, al di là delle forti mareggiate che hanno messo in allarme i pescatori, i fossi e i tombini hanno tenuto bene. Questo perché l’amministrazione ha provveduto a ripulire i corsi d’acqua a tempo debito. A far da protagonisti in questa situazione, sono stati in particolare, i volontari della Protezione Civile che hanno risposto presente alla richiesta del Dipartimento Regionale che ha chiesto rinforzi per controllare le zone limitrofe alla Capitale dove era prevista un’allerta massima. Cinque operatori del Nucleo Sommozzatori, capitanati dal presidente Paolo Ballarini, sono confluiti con mezzi marini ad Ostia, dove hanno presidiato la foce del Tevere. Un’altra squadra invece ha presenziato, insieme agli uomini del presidente Mauro Guredda, nel quartier generale della Protezione Civile di Santa Marinella in caso di necessità. «Abbiamo controllato il territorio cittadino fino a Santa Severa per tutta la giornata – dice Mauro Guredda – e fortunatamente non c’è stato nessun problema». Anche nella Perla del Tirreno oggi gli studenti tornano sui banchi di scuola. (Gi.Ba.)

ULTIME NEWS