Pubblicato il

Tumori al seno: Andos ed Asl in prima linea anche a novembre

Tumori al seno: Andos ed Asl in prima linea anche a novembre

CIVITAVECCHIA – Non solo ottobre. Torna infatti anche “novembre rosa”, mese dedicato alla prevenzione dei tumori al seno, grazie alla preziosa collaborazione di Andos ed Asl RmF. Cento donne che risiedono nel distretto F1 avranno la possibilità di eseguire indagini mammografiche e non solo: si tratta di donne di età compresa tra i 20 e i 45 anni, fascia che non è prevista nel target (50-69 anni) dello screening mammografico, finanziato dalla Regione Lazio. Non a caso negli ultimi anni, l’età di incidenza del cancro al seno si è notevolmente abbassata al di sotto dei 50 anni: ecco allora che a queste 100 donne sarà data la possibilità di essere sottoposte a visita, mammografia ed ecografia. “Lo scorso anno – ha spiegato il presidente Annalisa Di Giovanni – abbiamo raggiunto 50 donne; quest’anno abbiamo voluto raddoppiare, con uno sforzo da parte nostra importante però per la prevenzione. Se si prende in tempo, infatti, si può salvare la vita”. “Può sembrare una goccia nel mare – ha aggiunto Rita Stella dell’Andos – ma nel nostro piccolo è un contributo che vogliamo dare. E dobbiamo ringraziare la Asl per averci sostenute”. Una collaborazione sottolineata dal direttore generale della RmF Giuseppe Quintavalle e dal direttore dell’Uoc di Radiologia Giuseppe Tagliaferri, che hanno evidenziato l’importanza di uno screening simile per le donne che rientrano in questa fascia d’età. Per prenotazioni ed informazioni ci si può rivolgere direttamente all’Andos:
presso la “Stanza Rosa” che si trova all’interno dell’ospedale San Paolo di Civitavecchia, il martedì dalle 9 alle 11 ed il mercoledì dalle 16 alle 18
presso la “Stanza rosa” che si trova al poliabulatorio di Santa Marinella il giovedì dalle 16 alle 17
presso la sede Andos di via Galilei 2 il martedì e giovedì dalle 16 alle 19.30
 telefonando al n. 0766547138 o via mail a seguente indirizzo: [email protected]

 

ULTIME NEWS