Pubblicato il

Monti e Tarzia in commissione Ambiente

Ampia disponibilità alla collaborazione sulla strada della sostenibilità ambientale

Ampia disponibilità alla collaborazione sulla strada della sostenibilità ambientale

CIVITAVECCHIA – Audizione del presidente dell’Autorità Portuale Pasqualino Monti e del comandante del porto Giuseppe Tarzia in commissione ambiente al Pincio; un dialogo istituzionale per sottolineare quanto quotidianamente si mette in campo per tutelare l’ambiente e la salute pubblica, con lo scopo di raggiungere in sinergia obiettivi sempre più efficienti. Il presidente Monti ha illustrato i prossimi interventi previsti nel programma di ambientalizzazione del porto. Si è quindi discusso del programma di elettrificazione di una parte delle banchine e del progetto di realizzare un punto di rifornimento di gas naturale liquefatto utile al bunkeraggio di unità alimentate con questa tipologia di combustibile. Il Presidente, nel corso della discussione che ha fatto seguito al suo intervento, ha mostrato piena disponibilità a fornire il cronoprogramma e gli elaborati dei lavori di elettrificazione delle banchine ed a promuovere l’ambientalizzazione dei mezzi di terra (in particolare dei cosiddetti mezzi “verticali” addetti al carico ed allo scarico delle merci) e dei rimorchiatori. La Commissione ha inoltre proposto di promuovere, attraverso pratiche di incentivazione tariffaria, il ricorso a carburanti a bassissimo tenore di zolfo durante le manovre di ingresso ed uscita dal porto e durante gli accosti. Un porto, comunque, che nel corso degli anni è diventato sempre più “verde”. Solo a luglio, ad esempio, si è avuta conferma della call europea vinta proprio dall’Authority per 607 mila euro utili a finanziare lo sviluppo della mobilità verde nel porto di Civitavecchia attraverso la realizzazione di un progetto-pilota di conversione dell’energia delle onde in energia elettrica. Un progetto che segue, di pochi mesi, l’accordo quadro sottoscritto ad aprile tra Consiglio Nazionale delle Ricerche (Cnr) e Autorità Portuale per la ricerca, il trasferimento tecnologico e l’innovazione nell’ambito della sostenibilità ambientale, dell’efficienza energetica e delle energie rinnovabili, smart grid e smart city. O come l’installazione della stazione fissa di rilevamento della qualità dell’aria, insieme ad Arpa Lazio e Procura della Repubblica, solo per citare alcuni esempi. La parola è passato poi al comandante Tarzia che ha ampiamente illustrato le attività di vigilanza svolte dalla Capitaneria sui natanti in transito. Un apposito intervento è stato poi dedicato alle tecnologie disponibili per ridurre le emissioni ambientali dai natanti e sull’assetto normativo che regola quest’ultime. “Al Comandante – ha spiegato il presidente della commissione Fulvio Floccari – ho infine formulato la richiesta di produrre un report periodico delle attività di controllo, che le renda visibili alla cittadinanza e consenta all’Amministrazione di apprezzarne la frequenza ed i risultati. Anche in questo caso il Comandante Tarzia ha dimostrato piena volontà di collaborazione e trasparenza, accordandomi tale richiesta, che discuteremo nei dettagli nei prossimi giorni così da renderla a breve pienamente operativa. A nome della Commissione ringrazio il Presidente Monti ed il Comandante del Porto per la disponibilità che ci hanno voluto accordare”.

ULTIME NEWS