Pubblicato il

Costituito il fondo regionale per il microcredito

CIVITAVECCHIA – “Finalmente abbiamo il fondo regionale per il microcredito dove poter restituire le eccedenze del nostro stipendio che tutti i mesi accantoniamo e che in un anno e mezzo ammontano a circa 600 mila euro. Mentre altri politici continuano a pontificare dall’alto dei loro 7800 euro al mese, i consiglieri regionali del Movimento 5 Stelle Lazio hanno rispettato la parola data in campagna elettorale ai cittadini ed ogni mese hanno restituito oltre il 50% del loro stipendio. Fatti concreti e non chiacchiere, con i quali sarà possibile dare una grossa mano ai cittadini del Lazio in difficoltà”. L’annuncio arriva dal consigliere grillino Devid Porrello.
“Il cambiamento è un percorso lento ma inarrestabile – ha sottolineato – questo fondo è destinato al sostegno delle micro imprese, in forma giuridica di cooperative, società di persone e ditte individuali, costituite e già operanti, ovvero in fase di avvio d’impresa, volti sia a contrastare l’economia sommersa sia a sostenere la nuova occupabilità, l’autoimpiego e l’inclusione di lavoratrici e lavoratori con contratti atipici; a crediti di emergenza, finalizzati ad affrontare bisogni primari dell’individuo, quali la casa, la salute e i beni durevoli essenziali; al sostegno a persone sottoposte ad esecuzione penale, intra o extra muraria, ex detenuti, da non più di 24 mesi, nonché conviventi, familiari e non, di detenuti”. Adesso ci vorrà qualche settimana affinchè il fondo diventi effettivamente operativo: la Regione Lazio infatti si deve dotare delle strutture e degli strumenti per far sì che i cittadini possano usufruire di questa iniziativa del Movimento 5 Stelle. “Vigileremo affinchè ciò avvenga nel più breve tempo possibile – ha concluso Porrello – perchè avere accesso al micro credito per tanti può essere una vera e propria boccata d’ossigeno in tempi di crisi stringente come questa”.

ULTIME NEWS