Pubblicato il

Il consigliere Mecozzi su dissesto idrico: "Civitavecchia è tutta una transenna"

Al dissesto del sistema idrico l’amministrazione risponde transennando. “Civitavecchia è tutta una transenna” , così esordisce in una nota il consigliere comunale del movimento politico Polo Democratico Mirko Mecozzi. “La città sembra un grande cantiere a cielo aperto. Tutto questo mentre ogni giorno sorgono nuove fontane spontanee”.

“La situazione non va sottovalutata- prosegue Mecozzo-  Quando l’acquedotto perde pressione l’acqua che noi beviamo può venire contaminata sia dall’acqua piovana, che porta con se detriti ed impurità, che dalle fognature che tracimano, cosa che accade abitualmente con le grandi piogge. Le perdite non sono solo un problema di costi, ma anche e sopratutto di salute pubblica”.

“Comprendo le difficoltà nel seguire quotidianamente il servizio idrico, comprendo la scarsità di mezzi economici del comune” insiste Mecozzi “do atto al personale del servizio acquedotti di impegnarsi al massimo, ma non è più possibile andare avanti così. Il problema è tutto politico: è inutile pensare a grandi strategie o soluzioni miracolose ignorando il quotidiano. Le risorse vanno trovate, le risposte vanno date.
La manutenzione quotidiana delle condutture è quella che incide sulla qualità della vita dei cittadini. Transennare in attesa di tempi migliori è ridicolo. E’ come se il medico lasciasse riposare una ferita infetta, limitandosi a coprirla con una benda, in attesa che guarisca da sola o, peggio, di un ricercatore trovi una cura miracolosa. Come recita l’adagio ‘mentre il medico studia, il malato muore’.
Conclude il consigliere del Polo Democratico: “mi piacerebbe sapere, e credo farebbe piacere anche ai nostri concittadini, come l’amministrazione intenda affrontare la situazione. Come intenda dare risposte ai problemi immediati e quali siano le strategie di lungo periodo. Tanto studio da parte della maggioranza dovrebbe partorire almeno due piccole risposte, oltre ad una transenna”.

ULTIME NEWS