Pubblicato il

Allarme per una chiazza oleosa in porto

L'episodio si è verificato ieri mattina. Indagini della Capitaneria 

L'episodio si è verificato ieri mattina. Indagini della Capitaneria 

CIVITAVECCHIA – Allarme ieri mattina alla Capitaneria di porto di Civitavecchia per la segnalazione circa la presenza di una chiazza iridescente nello specchio acqueo prospiciente la banchina 16, nella circostanza interessato dalla manovra di ormeggio di una nave. Tempestivo l’intervento del personale dipendente della Capitaneria che, dopo un accurato sopralluogo, ha avviato le procedure di emergenza, attivando le ditte specializzate per fronteggiare tale fenomeno. Conseguentemente, sono iniziati gli accertamenti volti ad individuare i presunti responsabili e le cause dell’inquinamento, procedendo ad ispezionare dapprima le unità presenti in quel momento all’ormeggio. In particolare, per tutte, i controlli hanno interessato il regolare funzionamento dei sistemi oleodinamici di bordo (ivi compresa la timoneria), del separatore di acque oleose, dell’elica di manovra, nonché la verifica di un’eventuale presenza di residui oleosi negli scarichi di bordo. E’ stata altresì acquisita evidenza documentale delle operazioni effettuate dalle navi ivi presenti, mediante estratto del giornale nautico e registro idrocarburi, volta a riscontrare una eventuale attività tecnico operativa riconducibile all’inquinamento. Dalle verifiche non è tuttavia emersa alcuna irregolarità. Altri accertamenti hanno interessato le azioni di rifornimento combustibile condotte durante la mattinata, anch’essi  conclusi con esito negativo. Al momento sono quindi in corso ulteriori attività di indagine al fine di poter risalire alle cause dell’inquinamento. 

ULTIME NEWS