Pubblicato il

Mecozzi: "Studenti congelati? Speriamo di no"

CIVITAVECCHIA – Il consigliere comunale del movimento politico Polo Democratico, Mirko Mecozzi, interviene sulla gara d’appalto relativa ai servizi di “Manutenzione straordinaria delle centrali termiche e degli impianti di condizionamento presenti negli stabili e nelle scuole di competenza comunale”, da qualche giorno apparso sull’albo pretorio del comune. “Prendo atto – dichiara Mecozzi – che è necessario un intervento straordinario per riscaldare le nostre scuole. A giudicare dalla somma impegnata, circa 138.000 euro, non si tratta di questioni da poco. Mi rattrista che lavori di questo tipo vengano appaltati a novembre. Logica e tempi della pubblica amministrazione ci dicono che passeranno almeno un paio di mesi prima dell’avvio dei lavori. A meno che i professionisti che interverranno non siano anche capaci di compiere miracoli passerà un altro mese prima di avere i riscaldamenti a regime. Così si arriverà alle vacanze pasquali dove i caloriferi saranno anche inutili, dato che si entrerà nella stagione primaverile”.
Prosegue il consigliere Mecozzi: “Non voglio fare la maestrina, né insegnare il mestiere a nessuno, ma non è colpa mia se questa maggioranza compie errori così evidenti. Quel che mi preme, e mi preoccupa davvero, come padre di tre figlie, è che i nostri ragazzi possano passare un intero inverno al freddo”.
Chiude l’esponente di Polo Democratico “Comprendo gli iter a salvaguardia della trasparenza, che devono essere la nostra bussola nel quadro di una corretta amministrazione, ma bisogna anche avere buon senso. Questo bando doveva essere emesso qualche mese fa, in modo da avere a Novembre, alle prime avvisaglie di freddo, la situazione totalmente sotto controllo. Amministrare vuol dire, ripeto, avere buon senso e pianificare le proprie azioni, non dover rincorrere perennemente le emergenze. Mi auguro che la situazione si risolva in fretta e che i nostri ragazzi non debbano patire il freddo”.

ULTIME NEWS