Pubblicato il

Santa Cecilia, musica di alta qualità per il concerto di Allumiere

ALLUMIERE – Musica di altissima qualità e tante emozioni: questo in sunto ciò che è avvenuto sabato pomeriggio ad Allumiere grazie all’iniziativa promossa dagli Amici della Musica in onore della patrona Santa Cecilia. All’interno della chiesa parrocchiale i musicisti collinari hanno eseguito impeccabilmente la messa da Requiem in Re minore KV 626 di Mozart. A far provare tanti brividi sono stati i componenti del complesso strumentale insieme ai solisti Claudia Giordano, Francesca Romana Iorio, Jung Song, Fabrizio Flamini e ai cori ‘‘Arké’’, ‘‘Note moleste’’ e il ‘‘Coro della Filarmonica di Civitavecchia’’, diretti dal maestro Rossano Cardinali ha entusiasmato il pubblico. L’esecuzione è durata un’ora e mezza in un religioso silenzio che ne ha esaltato l’intensità musicale e la potenza strumentale e vocale degli esecutori. Al termine dell’esecuzione standing ovation e scrosci di applausi con l’inevitabile bis del “Dies Irae”. Questo evento rimarrà nella storia di Allumiere visto che è la prima volta in assoluto che quest’opera di Mozart viene eseguita da una banda e non da un’orchestra e ciò lo si deve anche all’elaborazione per Symphonic Band del Maestro Giuseppe Lotario appositamente per la banda di Allumiere. La neo presidente degli ”Amici della Musica”, Maria Letizia Beneduce, spiega: “Sono onorata del ruolo che mi è stato affidato  e ringrazio tutti i musicisti che hanno lavorato e continuano a lavorare per il futuro dell’associazione. Visto il grande successo non si esclude la replica di questa straordinaria opera mozartiana“.(Rom. Mos.)

ULTIME NEWS