Pubblicato il

Consiglio: approvato l'assestamento di bilancio

SANTA MARINELLA – Il lungo o.d.g. dell’assise pubblica di Santa Marinella si è aperto con la discussione sulla mozione presentata dalla minoranza in merito alla proposta che il recupero crediti torni a carico del Comune di Santa Marinella. Mozione respinta però dalla maggioranza, così come confermato dal sindaco Roberto Bacheca anche sulla stampa qualche giorno fa, tant’è che all’attuale società di riscossione e accertamento è stato già prorogato il servizio per altri sei mesi. Ampia discussione invece, relativamente alle mozioni per la costituzione di un registro per la trascrizione dei matrimoni contratti all’estero e per quella relativa al riconoscimento delle famiglie di fatto con conseguente istituzione del registro delle unioni civili, entrambe respinte. “Rispetto il pensiero e i valori di tutti – ha affermato il Sindaco – ma non sono argomenti che possono essere decretati in Consiglio Comunale, poiché non spetta a noi tale compito. C’è un Parlamento che può legiferare in tal senso o meno e una linea già ben definita dal Ministro dell’Interno. Molti di questi diritti individuali, così come sancito dalla Costituzione Italiana, di fatto esistono già e sono pienamente garantiti anche dall’Ufficio Anagrafe del Comune”. L’assise ha anche trattato l’importante questione relativa all’istituzione di un ATO per la gestione dei rifiuti del bacino comprensoriale dell’Etruria Meridionale. “In sintesi – ha affermato il Capogruppo Marco Maggi – si tratta di costituire un consorzio di gestione dei rifiuti, dove ogni Comune può mettere a disposizione un’area da destinare ad un determinato trattamento di rifiuto esclusivamente differenziato. Questo darebbe vita ad un servizio sicuramente più efficiente, meno costoso e virtuoso del sistema di raccolta differenziata”. Infine approvato lo schema di convenzione tra i Comuni di Santa Marinella, Civitavecchia, Tolfa e Allumiere per la gestione associata dei servizi sociali, la proroga per l’iscrizione all’albo comunale delle associazioni, e l’interrogazione sullo stato della Piscina Comunale.

ULTIME NEWS