Pubblicato il

Stormi: disagi e problemi igienici

SANTA SEVERA. I residenti temono la nidificazione con la conseguenza di gruppi di uccelli stanziali. Segnalazioni alla segreteria del sindaco, ai funzionari comunali e alla Polizia locale

SANTA SEVERA. I residenti temono la nidificazione con la conseguenza di gruppi di uccelli stanziali. Segnalazioni alla segreteria del sindaco, ai funzionari comunali e alla Polizia locale

S. MARINELLA – Stormi di uccelli che stanno creando notevoli disagi a Santa Severa, con buona pace dell’amministrazione comunale.
Un problema rilevante, che si è presentato recentemente, dopo l’allontanamento dei pennuti dalla capitale proprio a causa dei danni causati alle strade, alle auto e alle abitazioni romane.
Milioni di uccelli che, spaventati dal verso del falco utilizzato a Roma per allontanarli,  hanno raggiunto Santa Severa rapidamente, determinando fastidi di diverso tipo. Problemi igienici ovviamente, per non parlare delle malattie diffondibili per trasmissione aeree che dei volatili non controllati potrebbero portare. E poi i danni alle abitazioni, alle auto, alle strade molto spesso rese viscide dagli escrementi.
Per ora gli stormi di uccelli hanno preso di mira la parte storica di Santa Severa, quella vicina al castello, sulla quale sono presenti tra l’altro ben tre residenze sanitarie protette, ma non è escluso che la situazione possa aggravarsi. Se gli uccelli nidificano diventano stanziali e la soluzione al disagio apparirebbe sicuramente più lontana. Il Comune è a conoscenza del problema: alcuni proprietari di abitazioni hanno segnalato la presenza degli uccelli alla segreteria del sindaco Bacheca, a due funzionari comunali e alla Polizia locale.
Anche la Proloco conosce i fatti, ma per il momento nessun intervento è stato registrato. Molti proprietari di abitazioni a Santa Severa, tra l’altro, neppure sanno di questi ospiti indesiderati, probabilmente perché vivono altrove e utilizzano la casa a mare solo per le vacanze. E grande potrebbe essere la sorpresa la prossima estate se nessuno dovesse sognarsi di prendere provvedimenti. (Fa.Ma.)

ULTIME NEWS