Pubblicato il

S.Antonio Abate, festeggiamenti anche a Santa Marinella

di GIAMPIERO BALDI


SANTA MARINELLA – Come ormai avviene da decenni, anche quest’anno, il Rione Quartaccia, propone la Festa di S. Antonio Abate protettore degli animali. L’evento, si terrà nel quartiere a sud della città, in quanto ospita la caratteristica chiesetta dedicata di S.Antonio, meta giornaliera di decine di persone che, oltre ad assistere alla messa, organizzano eventi. Nel corso della manifestazione, infatti, è prevista la benedizione degli animali ed è notorio che a questa sorta di funzione religiosa, partecipano centinaia di cittadini proprietari di svariate specie di animali. Il programma della festa, fortemente voluta dal presidente del Rione Quartaccia Emidio Mancini, in collaborazione con il parroco Don Salvatore Rizzo e i tanti volontari del quartiere “bianco”, prevede per sabato mattina l’accensione del santo fuoco, la colazione e la S.Messa. Seguirà la benedizione della statua di S.Antonio, donata dallo scultore Giancarlo Persi, la benedizione degli animali (operazione che si ripeterà nel pomeriggio alle 18), quindi la processione del Santo e i fuochi pirotecnici. Domenica, dopo la S. Messa delle 11 e la benedizione degli animali, per le 12,30 è previsto il 1° Palio di  S.Antonio Abate, simpatica corsa dei somari che ricorda simili eventi che si tengono nei paesini collinari del comprensorio. Dopo l’apertura degli stand gastronomici, nel pomeriggio alle 14,30 seconda manche del 1° Palio di S.Antonio Abate. “Mi preme ringraziare i nostri sponsor che sono coloro che ci hanno consentito di tenere questa manifestazione che da anni è il fiore all’occhiello del nostro rione – commenta il presidente Emidio Mancini – siamo intenzionati a mantenere a lungo questa tradizionale festa che attira in questa zona migliaia di concittadini. 
 

ULTIME NEWS