Pubblicato il

Il Nucleo sommozzatori si autotassa per acquistare l’idroambulanza

Santa Marinella. Importante gesto dei volontari per una città più sicura

Santa Marinella. Importante gesto dei volontari per una città più sicura

S. MARINELLA – Fare volontariato è lodevole, lo è di più pagare per farlo. E’ quello che è accaduto al Nucleo Sommozzatori di Santa Marinella. L’associazione di volontariato che si occupa di soccorso sanitario in mare, sulle spiagge e tutela e valorizzazione del mondo marino, ha infatti realizzato una sottoscrizione interna per comprare un potente motore da fissare al proprio gommone di soccorso.
«Nel 2004 la Regione Lazio ci ha concesso un gommone Sax di 6 metri e 50 – spiegano i dirigenti del Nucleo Sommozzatori -. Nel corso di questi dieci anni lo abbiamo utilizzato per pattugliare, controllare e soccorrere le imbarcazioni in difficoltà. Dopo 3000 ore di navigazione, il motore che avevamo ha avuto dei seri danni non riparabili. Abbiamo quindi rimesso il gommone a terra e fatto uno sforzo comune autotassandoci». I dirigenti spiegano anche il motore comprato e l’utilizzo che se ne farà. «Abbiamo comprato un Mercury 150 cavalli. La nostra imbarcazione, che si chiama Medem 021, verrà utilizzata come Idroambulanza, una imbarcazione che sarà molto utile alla nostra associazione nei momenti di necessità. In sinergia con la Capitaneria di Porto, continueremo infatti per tutto l’arco dell’anno a supportare, aiutare ed assistere tutte le imbarcazioni che si troveranno davanti le nostre coste e che ne avranno bisogno». L’associazione inaugurerà a breve inoltre la nuova sede dell’associazione (il 31 gennaio, ndr) che fornirà un’assistenza per i cittadini h24.

ULTIME NEWS