Pubblicato il

L’uomo travolto dal tir potrebbe essere di origine ispano-tedesca

Carabinieri. Ritrovato un portafogli. Contattate le ambasciate

Carabinieri. Ritrovato un portafogli. Contattate le ambasciate

TARQUINIA –  Potrebbe essere di origine ispano-tedesca l’uomo travolto dal tir mentre camminava alle 4,30 della notte lungo la statale Aurelia. I Carabinieri di Tarquinia hanno infatti rinvenuto mercoledì un portafogli a circa un chilometro di distanza dal luogo della tragedia. Il portafogli, completamente privo di denaro (forse rubato da qualche passante) conteneva però i documenti d’identità con il nome corrispondente a quello riportato sulla tessera di una palestra spagnola trovata vicino al cadavere. A corrispondere sarebbe anche la presunta età della vittima, tra i 30 e i 50 anni. I militari del luogotenente Stefano Girelli in queste orehanno contattato le due ambasciate per le necessarie verifiche del caso. Intanto le impronte digitali avrebbero escluso che l’uomo fosse stato un pregiudicato. Nelle prossime ore, quindi, gli inquirenti potranno ricostruire la storia di quell’uomo che secondo alcune supposizioni potrebbe essere stato in procinto di andare all’aeroporto. Da capire però perché camminava a piedi in quell’ora improbabile sull’Aurelia. Nessuna conferma al momento dall’esame autoptico eseguito nella giornata di mercoledì che potrebbe rivelare se la vittima di quell’incidente fosse stato ubriaco. (a.r.)

ULTIME NEWS