Pubblicato il

È morto il magistrato Antonio Larosa

È morto il magistrato Antonio Larosa

Per anni fu il sostituto procuratore di punta a Civitavecchia. Il suo nome è legato a diverse inchieste delicate, come il caso Calderone o la Madonnina di Pantano. I funerali lunedì alle 14.30 in Cattedrale. Tanti i messaggi di cordoglio

CIVITAVECCHIA – È morto ieri sera all’età di 66 anni, il dottor Antonio Larosa, molto conosciuto in città. Per anni ha ricoperto infatti l’incarico di Sostituto Procuratore della Repubblica di Civitavecchia. Nel 1973, appena dopo la laurea, vinse il concorso in magistratura, in servizio dal 1982 e fino al marzo 2005 in città dove si era stabilito con la propria famiglia, per trasferirsi poi presso la Procura Generale della Corte di Appello di Roma. Il suo nome è legato ad inchieste importanti e delicate: basti pensare al caso Calderone, oppure alla Madonnina di Pantano. Si fece anche promotore dell’apertura del nuovo Palazzo di Giustizia di via Terme di Traiano. 
I funerali si svolgeranno lunedì alle 14.30 in Cattedrale.
Numerosi i messaggi di cordoglio. Il capogruppo della Svolta Massimiliano Grasso, a nome del gruppo consiliare e di tutta l’associazione, ha voluto esprimere la propria vicinanza alla famiglia Larosa “per l’improvvisa scomparsa di una figura che è sempre stata un riferimento per la città sia negli oltre venti anni di serio e scrupoloso lavoro come sostituto procuratore della Repubblica, sia nel periodo successivo, fino ad oggi, in cui il dottor Larosa aveva scelto di rimanere a vivere a Civitavecchia, dove forse sarebbe potuto tornare anche a lavorare con la responsabilità dell’ufficio in cui aveva condotto le inchieste più salienti dagli anni ’80 fino a quando andò in Corte d’Appello”.
“La scomparsa del dottor Antonio Larosa – ha commentato il consigliere del Pd Marco Piendibene – ci addolora e priva la nostra comunità di un punto di riferimento, di un magistrato di grande spessore, di una persona perbene. In questo difficile momento il Partito Democratico ed il gruppo consiliare esprimono la propria vicinanza alla famiglia Larosa”.
Anche il circolo cittadino di Sinistra Ecologia e Libertà “esprime le proprie sentite condoglianze alla famiglia pe

È morto il magistrato Antonio Larosa

r la scomparsa del dottor Antonio Larosa, per anni – hanno ricordato – Sostituto Procuratore della Repubblica di Civitavecchia , attualmente Magistrato di Cassazione presso la Procura Generale della Corte d’Appello e nostro concittadino”.
“Voglio esprimere a nome personale, della mia famiglia e di tutto l’Ugl – ha scritto la segretaria confederale Fabiana Attig – un sentito cordoglio alla famiglia Larosa. La grave perdita del dottor Antonio La Rosa lascerà un grande vuoto nella nostra città che attendeva con ansia e impazienza un suo ritorno”.
Ancora increduli gli avvocati della Camera penale ‘‘Attilio Bandiera’’. I legali si uniscono al cordoglio e al dolore della famiglia e di tutti gli amici e colleghi, nel ricordo dell’uomo e del magistrato «dalla profonda cultura umanistica e giuridica, contraddittore intelligente ed appassionato, profondo conoscitore del diritto e dell’arte oratoria, sempre disponibile a mettere a disposizione dei giovani del nostro Foro le proprie conoscenze collaborando assiduamente con il Consiglio dell’Ordine e con la Camera penale nelle iniziative culturali e didattiche degli ultimi anni».

 

ULTIME NEWS