Pubblicato il

Interrogazione per la riqualificazione della zona Centro

Sarà presentata stamane dalla lista civica ‘‘Un’Altra città è possibile’’  

Sarà presentata stamane dalla lista civica ‘‘Un’Altra città è possibile’’  

S. MARINELLA – La Lista Civica Un’Altra Città è Possibile, attraverso la consigliera comunale Paola Rocchi, protocollerà questa mattina una interrogazione dove, in nove punti, propone la riqualificazione della zona Centro. Dalla costruzione di una piazza nell’area dell’ex fungo all’edificazione urbana dell’area dell’ex cementificio, passando per la ex sede dell’anagrafe lasciata all’abbandono, la Rocchi chiede alla maggioranza di chiarire molti di questi punti. «Visto che in nessun modo – afferma la rappresentante civica – la maggioranza pare non intenda coinvolgere, almeno nelle informazioni, né le componenti del consiglio comunale, né i cittadini. In realtà, più che l’intera maggioranza, sembra che a decidere siano solo il sindaco e gli  assessori. Il progetto della nuova piazza non è passato per un concorso di idee, ma attraverso una delibera di Giunta. I tre componenti della commissione che stanno per decidere sul progetto definitivo ed esecutivo della piazza, non sono impiegati comunali, ma professionisti assunti con delibera di Giunta». «Per non parlare poi dell’ex cementificio – continua la Rocchi – l’area è privata, l’edificazione sarà a spese del privato, ma almeno la città dovrebbe conoscere i dettagli, che sicuramente sono noti a sindaco e assessori. Di quanti metri cubi parliamo? Con che viabilità, con che spazi sociali, quale sarà la destinazione dei beni architettonici vincolati ed in particolare del Villino Cerrano? Non basta parlarne su un giornale, c’è un Consiglio comunale, ci sono le commissioni, ci sono i consiglieri che rappresentano i cittadini che li hanno eletti. O la vita e il futuro di questa città sono questioni riservate del sindaco e della giunta?».

ULTIME NEWS