Pubblicato il

Dearsenificatore: attesa la revoca dell'ordinanza

CIVITAVECCHIA – Scade oggi l’ennesima proroga dell’ordinanza di non potabilità dell’acqua per la zona nord della città, alla prese da due anni con il problema della presenza di arsenico. E mentre si continua a discutere e ci si interroga sui costi sostenuti in queste settimane dall’amministrazione comunale (circa 1000 euro al giorno) per il funzionamento del gruppo elettrogeno necessario a garantire il funzionamento del dearsenificatore, in attesa dell’attivazione effettiva della corrente elettrica, oggi dovrebbero arrivare i dati delle ultime verifiche eseguite dalla Asl sull’acqua. A Palazzo del Pincio sembrano essere sicuri di poter revocare oggi l’ordinanza e di procedere al funzionamento completo del’impianto, con osmotizzatore annesso. Ma occorrerà verificare se davvero è tutto a posto. E i dubbi ancora rimangono sui costi, sulla qualità dell’acqua e sull’impianto stesso.

ULTIME NEWS