Pubblicato il

Fratelli d'Italia: "Auguri a Marongiu, ma anche noi abbiamo diritto di essere rappresentati in giunta"

SANTA MARINELLA – All’indomani della nomina ad assessore dell’architetto Roberto Marongiu, gli esponenti del partito Fratelli d’Italia  lamentano la mancata rappresentanza nella giunta di Santa Marinella. “L’occasione è opportuna per fare un’analisi e chiarire la nostra posizione – scrivono in una nota – Per onestà e coerenza politica nei confronti degli elettori e di tutti i cittadini di Santa Marinella, ci sentiamo di esprimere perplessità e rammarico riguardo il fatto che un partito di livello nazionale come Fratelli d’Italia continui a non avere un rappresentante nella Giunta comunale. E questo, nonostante il nostro partito sia stato determinante per presentare unita la coalizione di centro-destra e per l’affermazione dell’attuale maggioranza nella competizione elettorale scorsa, e nonostante abbia, da allora, avviato e portato avanti un’azione politica di qualità (con il limite derivante dal non avere una figura di riferimento nell’organo esecutivo del governo locale)”. “Lo stesso movimento “L’ancora”, dell’allora candidato sindaco Eugenio Fratturato,- affermano Andrea Passerini e Marco Valerio Verni, rispettivamente consigliere comunale FDI-AN e portavoce FDI-AN – gode attualmente di un rappresentante nella Giunta comunale, frutto di un accordo in fase di ballottaggio a cui noi non abbiamo partecipato. Sia chiaro, ciò non cambia la nostra posizione, che rimane quella di onorare il mandato di chi, dandoci fiducia, ci ha assegnato la responsabilità di governo di questa città: ma è chiaro l’auspicio di un maggior rispetto per il ruolo che il nostro partito merita; un partito che, ribadiamo, è stato organico a questa Amministrazione fin dalla sua genesi. Altrimenti, anche nell’impossibilità di far assumere una maggiore incisività al nostro operare, finiremmo col tradire le aspettative dei nostri elettori e quello stesso mandato di cui andiamo fieri e che difendiamo strenuamente”. “Con lo stesso entusiasmo del primo giorno, – concludono –  e orgogliosi degli apprezzamenti che raccogliamo sempre più numerosi, continuiamo pertanto la nostra azione propositiva in seno alla maggioranza, consolidando il nostro impegno nell’ascolto dei cittadini, nell’analisi delle istanze, nell’elaborazione di documenti programmatici, nello sviluppo ed attuazione di una progettazione di qualità. Ribadito ciò, esprimiamo un sincero augurio di buon lavoro all’assessore Marongiu, di cui apprezziamo il gesto a suo tempo compiuto, che lo portò a dimettersi dalla Giunta per risolvere una vicenda giudiziaria che lo riguardava personalmente, e dalla quale è uscito in maniera assolutamente positiva”.

ULTIME NEWS