Pubblicato il

Salesiani in festa per il bicentenario di Don Bosco

Salesiani in festa per il bicentenario di Don Bosco

CIVITAVECCHIA – Un ricordo appassionato di don Augusto Baldini sulla “Storia della famiglia salesiana nella città di Civitavecchia”, alla presenza di tante autorità e dei rappresentanti salesiani locali, e l’inaugurazione della mostra sulla vita di Don Bosco, arricchita di fotografie e testimonianze dell’esperienza salesiana cittadina. Si sono aperti questa mattina al centro storico culturale delle Capitanerie di Porto al Forte Michelangelo i festeggiamenti in occasione del bicentenario della nascita di San Giovanni Bosco che visitò Civitavecchia nel 1854. Nel 1898, a 10 anni dalla morte del Santo dei giovani, si insediò in città le prima comunità delle suore Figlie di Maria Ausiliatrice. Il ramo maschile dei salesiani arrivò nel 1928. La mostra rimarrà aperta fino al 2 febbraio, (lunedì-venerdì 9-12, 15.30-18.30, sabato 9.30-12.30 e domenica 15.30 18.30).
Mercoledì prossimo, 28 gennaio, alle 17 al teatro Buonarroti è in programma l’incontro con don Pascual Chavez Villanueva, superiore generale emerito dei Salesiani, che introdurrà la riflessione su “Le sfide educative del futuro: che cosa ha da dire oggi la pedagogia del Santo ai giovani e agli educatori”.
I festeggiamenti continueranno il giorno 31 gennaio, memoria liturgica, con una solenne celebrazione eucaristica presieduta dal cardinale Agostino Vallini, vicario del Papa per la Diocesi di Roma, e concelebrata dai vescovi della Conferenza episcopale del Lazio, nella Basilica di San Giovanni Bosco a Roma.
Il 1° febbraio alle 11.30 il vescovo Luigi Marrucci presiederà la celebrazione eucaristica nella parrocchia salesiana della Sacra Famiglia a Civitavecchia.

ULTIME NEWS