Pubblicato il

Tpl e disabilità, ennesimo disservizio

CIVITAVECCHIA – «È accaduto di nuovo. Anche stavolta mio figlio è tornato a casa demoralizzato. Nonostante le rassicurazioni del Comune, non è riuscito a salire sull’autobus». La denuncia arriva ancora dal padre del ragazzo diversamente abile che ha promesso battaglia al trasporto pubblico finché non sarà davvero accessibile a tutti. L’episodio è accaduto oggi pomeriggio a Campo dell’Oro, con l’intervento anche dei carabinieri che hanno contestato alcune irregolarità in merito alle pedane e all’ancoraggio. «La pendenza non è regolare e le ruote della carrozzina slittano – ha aggiunto il genitore – è ora che qualcuno intervenga sul serio».

ULTIME NEWS