Pubblicato il

Prociv, i volontari si preparano anche per le emergenze in elicottero

ALLUMIERE – I volontari della Protezione Civile di Allumiere sempre più competenti e preparati. Il coordinatore del gruppo collinare, Valentino Arillo, anche responsabile del Centro intercomunale di Prociv, continua a proporre corsi di fomazione e stage per i propri volontari e come sempre quelli di Allumiere si distinguono sia per la partecipazione che per la competenza con cui operano sul territorio anche nelle situazioni di emergenza. I volontari Prociv di Allumiere domenica sono stati a Caprarola, presso la sede del Corpo Forestale per seguire un corso per volontari AIB da imbarcare su elicottero. A rappresentare il gruppo collinare sono stati in cinque, cioè il numero giusto di una squadra che può salire su un elicottero: 1 caposquadra (Loreti) e 4 volontari(Ambrosino, Mancini, Cucco e Rosati). “Spesso è capitato e capita che nei nostri boschi in caso di incendio si debba ricorrere all’elicottero – spiegano i 5 partecipanti al corso – ecco perché questa specializzazione è per noi importante. L’Agenzia ha ribadito l’importanza della formazione e per questo nei mesi di febbraio-aprile partiranno altri 2 corsi: uno sulla gestione di un campo di emergenza, al quale parteciperà il vice coordinatore Superchi e uno sulla salvaguardia dei beni culturali a cui parteciperà il vice c. Costanzo”. Soddisfatto il coordinatore Valentino Arillo, il quale si dice orgoglioso “di questo gruppo comunale sempre in continuo aggiornamento”. Anche il Sindaco Battilocchio e il delegato Superchi sono molto soddisfatti di questa nuova gestione, che mai come prima si nota nel paese per la disponibilità in ogni manifestazione. (Rom. Mos.)

ULTIME NEWS