Pubblicato il

Polo democratico: "Troppo silenzio sull'ambiente"

CIVITAVECCHIA – Intervento del Polo democratico sui reati ambientali, dopo i recenti interventi della Capitaneria di porto. Il movimento che alle scorse amministrative ha sostenuto Pietro Tidei, fa sapere che si sarebbe aspettata una costituzione di parte civile contro chi ha inquinato il Mignore a monte degli impianti di Monte Auggiano «visto che i presunti responsabili sono stati denunciati».
Il movimento interviene poi sui depositi costieri So.De.Co. e sulla banchina 26, criticando l’operato dell’assessore all’Ambiente Alessandro Manuedda.
«Nessuno si muove», si legge nella nota.

ULTIME NEWS