Pubblicato il

Maltempo, mareggiata e alberi caduti sul litorale

FIUMICINO  – Strage di alberi oggi a Fiumicino e Fregene a causa del forte vento: alcuni sono caduti su delle auto in sosta e strutture, per fortuna senza provocare danni a persone. La Polizia locale e la Protezione civile del Comune di Fiumicino hanno effettuato numerosi interventi su tutto il territorio per rimuovere alberi, rami e cartelloni pubblicitari. Diversi i danni alle macchine in sosta. A Fiumicino, un albero è crollato su una macchina, in via delle Scuole, mentre alle case popolari di via Porto di Claudio si sono staccati dei discendenti. All’Isola Sacra, in via delle Meduse,  è volata la guaina protettiva del tetto di un’abitazione. In viale di Focene è caduta una palina della fermata dell’autobus, mentre in aeroporto sono volati via diversi cartelloni. A Fregene un pino marittimo si è spezzato, cadendo sopra il tetto di un chiosco, che viene aperto solo d’estate. Problemi in via Ortona, dove un pino di grosse dimensioni è caduto su un’automobile e su una recinzione di una villa, mentre quattro auto sono state colpite da un albero nel parcheggio della stazione di Maccarese. Sempre a Maccarese, su un’altra macchina in sosta, in via Rospigliosi, si  è abbattuto invece un platano. Sulla costa anche una violenta mareggiata, con vento forte a 60/70 chilometri orari, sferzato su diverse zone da Ostia a Fiumicino fino a Fregene, acuendo il  problema erosione. L’acqua  è arrivata a lambire, a Fiumicino, alcune strutture balneari. Situazione difficile, sull’arenile di Fiumicino nord, dove l’acqua è arrivata fin sotto una delle strutture. Alcune strade a ridosso del vecchio faro di Fiumicino sono state allagate, mentre cumuli di rifiuti si sono accatastati sulle scogliere.

ULTIME NEWS