Pubblicato il

Otto salme in attesa di sepoltura

Ieri il primo cittadino ha sbloccato la questione

Ieri il primo cittadino ha sbloccato la questione

SANTA MARINELLA – Mancano i loculi e le salme si ammucchiano nella camera mortuaria. E’ ciò che è successo negli ultimi tempi nel cimitero comunale della città che si vede costretto ad ‘‘ospitare’’, in una sala adiacente al camposanto, otto bare occupate da altrettante persone scomparse da qualche mese ma che non possono essere tumulate perché non ci sono i loculi. Ossia, i loculi ci sono, ma sono stati ultimati proprio qualche giorno fa e fino a due giorni fa non erano stati sottoposti al collaudo statico e quindi non in condizione di essere venduti. Dopo le proteste dei familiari che non riuscivano a dare una degna sepoltura ai loro deceduti, però, il sindaco Roberto Bacheca ha firmato un’ordinanza che ha autorizzato l’utilizzo dei nuovi loculi appena ultimati. Infatti, le pratiche per rendere operativi i loculi sono state portate a termine ieri mattina dopo un verbale di presa in consegna delle nuove tombe. Così Bacheca ha potuto sbloccare la situazione e con una ordinanza ha consentito ai familiari delle persone decedute di prendere possesso immediatamente dei loculi nuovi.
Gi.Ba.

ULTIME NEWS