Pubblicato il

"Il fiume Marta straripa e nessuno risponde"

TARQUINIA –  Il fiume Marta è straripato di nuovo  come da anni accade ogni qual volta si verifica una situazione meteorologica di abbondante pioggia. Diverse persone sono state salvate dalla furia delle acque e c’è chi continua ad avere paura. A rimarcare un problema mai risolto è il comitato “Marina Velka senza fango’’, ricordando la tragedia che ha colpito proprio la località di Marina Velca nel 2005. “I cittadini alluvionati di Marina Velka e Tarquinia Lido continuano a tremare ogni volta che piove – scandiscono dal Comitato – Le loro case sono, per ora, protette dall’arginatura”. Dal Comitato si chiedono però “quanto durerà, visto che – dicono -dalla sua costruzione, nel 2008, nessun intervento è stato più fatto né su di essa né sul fiume e nessuna risposta è stata data dalle istituzioni alle varie lettere e solleciti che sono stati inviati”. I cittadini del Comitato ‘’Marina Velka senza fango’’ hanno scritto per l’ennesima volta al governatore della Regione Lazio Nicola Zingaretti e al direttore dell’Ardis (Agenzia Regionale per la Difesa del Suolo) esortandoli “a effettuare al più presto la manutenzione ordinaria su fiume, corsi d’acqua e argini, oltre a costruire le promesse casse di laminazione”. “I cittadini – concludono dal Comitato – sperano che, almeno per una volta, qualcuno possa loro rispondere”. (Ale.Ro.)
 

ULTIME NEWS