Pubblicato il

Il S. Marinella di Midei sfiora il colpaccio contro la capolista

JUNIORES REGIONALE

JUNIORES REGIONALE

di GIAMPIERO BALDI

SANTA MARINELLA – Ci poteva scappare anche il grande colpo, nel campionato Juniores Regionale, nella gara che vedeva la capolista Atletico Acilia, impegnata in casa contro il Santa Marinella. Ha vinto per 1 a 0 la compagine di casa, ma ha rischiato seriamente di essere fermata dal fanalino di coda del girone. La gara ha visto i ragazzi di Andrea Midei offrire una grande prestazione, motivati dal fatto di trovarsi di fronte la prima della classe. «Sapevo – commenta mister Midei – che avrei rischiato la goleada, invece in campo le cose sono andate diversamente. I ragazzi hanno giocato con il coltello tra i denti e per poco non hanno sfiorato il colpaccio». Nella prima frazione, terminata sullo zero a zero, Del Gaudio e compagni hanno messo in mostra un’ottima impostazione tattica, chiudendo tutti gli spazi ai locali soprattutto in zona di centrocampo. La capolista, che vanta il più prolifico attacco del girone con 46 gol realizzati in 18 partite, questa volta ha trovato pane per i suoi denti e ha incontrato una eccessiva difficoltà per trovare il varco giusto. Da parte sua, invece, la compagine rossoblu ha avuto due ottime occasioni per portarsi in vantaggio, dapprima con Scognamiglio e poi con Del Gaudio. Nella ripresa però i padroni di casa si portavano in vantaggio e poi marcavano una certa prevalenza territoriale che però non produceva nulla di concreto. A cinque minuti dalla fine, invece, Ferullo se ne andava in contropiede, giungeva a tu per tu con il portiere avversario e poi, invece di scagliare in rete, sparava sul numero uno in uscita. «Mi preme – conclude Midei – mettere in evidenza che per tutto il secondo tempo abbiamo giocato con cinque ‘98 in campo e ciò mi lascia ben sperare per le prossime gare e, in particolare, per il recupero (in programma oggi pomeriggio alle 15 al Comunale B di via Delle Colonie, ndr) con il Civitavecchia».

ULTIME NEWS