Pubblicato il

Sta meglio il ragazzo caduto dal ponte

CIVITAVECCHIA – «Situazione seria ma non disperata». I medici dell’ospedale San Paolo sono fiduciosi circa le condizioni di salute del 21enne che nella serata di lunedì si è lanciato dal ponte dell’autostrada  nei pressi di Boccelle.
All’inizio si è temuto il peggio, non soltanto per via dell’altezza dalla quale il ragazzo è precipitato, ma soprattutto per le ferite riportate.
Tutto è accaduto sotto gli occhi di un passante che ha chiamato il 113. Proprio la testimonianza dell’uomo ha fatto in modo che la Polizia stradale che indaga sul caso potesse chiudere il cerchio nel giro di poche ore.
Quando è arrivato in ospedale il 21 è stato subito sottoposto a un delicato intervento chirurgico con asportazione della milza e a distanza di poche ore è stato nuovamente operato per via di una instabilità del braccio.
Ma i miglioramenti ci sarebbero stati: il giovane, secondo indiscrezioni, avrebbe anche ripreso conoscenza, anche se la sua prognosi rimane riservata. Per il momento rimane ricoverato al reparto di rianimazione dell’ospedale San Paolo, dove tanti suoi amici si sono precipitati per fargli sentire calore umano e affetto.

ULTIME NEWS