Pubblicato il

Coppia aggredita: due arresti della Polizia

Un uomo e una donna hanno preso di mira per futili motivi i vicini di casa. Sul posto una volante del commissariato

Un uomo e una donna hanno preso di mira per futili motivi i vicini di casa. Sul posto una volante del commissariato

CIVITAVECCHIA – Una lite che poteva sfociare in tragedia. Arrestata venerdì notte dalla polizia una coppia ritenuta responsabile di concorso in lesioni volontarie e minacce gravi ai danni di un quarantaduenne civitavecchiese. In risposta alla segnalazione di una violenta lite domestica, verso le 23 la volante di zona si è portata d’urgenza sul posto, un’abitazione nei pressi della Braccianese Claudia. Qui residenti, un quarantaduenne e la sua compagna minorenne e incinta, hanno dichiarato agli agenti di aver avuto una discussione con un’altra coppia e di essere stati minacciati e successivamente aggrediti con un coltello da cucina e un bastone di scopa. La colluttazione ha lasciato illesa la ragazza, mentre l’uomo ha riportato diverse ferite di arma da taglio alle mani e al volto. Gli aggressori, il 49enne A. M. e la compagna S. M. di 32 anni, sono stati tempestivamente rintracciati sulla terrazza condominiale sulla quale si erano rifugiati e, dopo il sequestro delle armi, sono statiarrestati. L’autorità giudiziaria ha disposto per i due il rito direttissimo.

ULTIME NEWS