Pubblicato il

Raccolta di firme contro il pareggio di bilancio

Iniziativa del Comitato costituzionale ‘‘Con il pareggio ci perdi’’

Iniziativa del Comitato costituzionale ‘‘Con il pareggio ci perdi’’

S. MARINELLA – Il Comitato Costituzionale ‘‘Con il pareggio ci perdi’’ si attiva per fare una raccolta di firme per combattere il pareggio di bilancio che crea austerità. «La Legge numero 1 del 2012 ha introdotto il principio del pareggio di  bilancio nella nostra Costituzione – dicono dal Comitato – il pareggio di bilancio è sbagliato da ogni punto di vista. Inserire addirittura in Costituzione l’impossibilità di indebitarsi durante una fase recessiva, significa privare i governi di uno dei più efficaci strumenti di politica economica a loro disposizione per fronteggiare la crisi e garantire occupazione e diritti sociali. L’obiettivo delle scelte politiche deve essere invece il benessere e il pieno riconoscimento dei diritti delle persone. Chiediamo una firma contro l’austerità, disastrosa per la nostra economia ed il nostro stato sociale. Una proposta di modifica dell’attuale articolo 81 della Costituzione è stata promossa dal nostro Comitato composto da numerose personalità ed associazioni con l’obiettivo di sollecitare il Parlamento a riconsiderare quella scelta precipitosa. Sono necessarie 50 mila firme in tutta Italia non solo per rimediare a una fallimentare modifica della nostra Costituzione, ma per costruire un diverso modello europeo. Non rassegniamoci  all’iniquità e l’inutilità delle attuali politiche fiscali e finanziarie. I residenti possono firmare all’ufficio elettorale del Comune a Lungomare Marconi negli orari di apertura degli uffici fino al 31 marzo».
Gi.Ba.
 

ULTIME NEWS