Pubblicato il

Uil Fpl: "Risorse decentrate: trattazione ferma da dicembre"

CIVITAVECCHIA – «Dal 23 dicembre scorso la trattazione sulla destinazione delle risorse decentrate anno 2013 e 2014 è ferma». La denuncia arriva dalla Uilfpl del Comune. Nel frattempo i lavoratori non sono rimasti con le mani in mano e i rapporti con l’amministrazione si sono fatti sempre più tesi, con l’assemblea dei comunali che ha demandato le parti sociali di indire una giornata di protesta, sulla questione della produttività collettiva anno 2013 e 2014 e sulla riorganizzazione dell’ente.  «Le organizzazioni sindacali unitariamente e la rappresentanza sindacale unitaria – hanno aggiunto dalla Uil Fpl – hanno elaborato il documento sulla giornata di protesta da inviare alle autorità preposte». E allo stesso tempo il sindacato rivolge alcune domande all’amministrazione. «Perché vengono divulgate sulla posta istituzionale a tutto il personale dipendente  notizie sulla relazione del Mef e sulla questione del fondo anno 2015? – si chiedono dalla Uil Fpl – non è meglio convocare le parti sociali e aprire un tavolo negoziale sulle richieste di incontro ricevute? Perché si continua al mancato rispetto dei ruoli tra datore di lavoro e parti sociali che, rappresentano la tutela e gli interessi dei lavoratori e lavoratrici? Perché sulla relazione del Mef e fondo del salario accessorio anno 2013 e 2014, riorganizzazione dell’ente, l’amministrazione comunale rimane sorda alle richieste di incontro inviate dalle parti sociali? Persistendo con tale atteggiamento lo scontro frontale tra organizzazioni sindacali, rappresentanza sindacale unitaria, lavoratori e lavoratrici comunali è ormai inevitabile».

ULTIME NEWS