Pubblicato il

Colpo in una villa a via Don Milani

Colpo in una villa a via Don Milani

Bottino da circa 20 mila euro. Indagini della Polizia

CIVITAVECCHIA – Furto nella notte ai danni del noto Ennio Fano, ex dirigente Enel. Due malviventi dal volto semi coperto hanno fatto irruzione all’interno della sua villa di via Don Milani, dove in quel momento si trovava con la moglie. La coppia stava dormendo, quando è stata richiamata da rumori sospetti. A quel punto Fano si è alzato dal letto e proprio in camera si è trovato  a contatto con uno dei malviventi. «Mi ha puntato la torcia – ha raccontato il diretto interessato – e ne ha approfittato per allontanarsi». Fortunatamente l’episodio non ha avuto conseguenza gravi, anche se appare cospicuo il bottino raccolto dai due ladri: circa 20 mila euro tra orologi, gioielli e denaro in contanti;  ad attendere il ladro probabilmente c’era un complice. Ennio Fano ha immediatamente chiamato la Polizia che in pochi minuti, nella notte, ha raggiunto la villa in zona faro. Gli agenti hanno proceduto quindi ad effettuare i rilievi di polizia scientifica, nel tentativo di risalire all’identità dei ladri. Provvidenziali per le indagini avviate potrebbero risultare le immagini delle telecamere presenti nell’abitazione: la Polizia ha già acquisito i filmati e a questo punto gli autori del furto potrebbero avere le ore contate. «Singolare il fatto  che i due ladri, filmati alla mano, siano rimasti all’interno della villa per ben mezz’ora non mettendo a soqquadro nessun ambiente – spiega sorpreso l’ex dirigente Enel – semplicisticamente verrebbe da farsi molte domande». L’ennesimo caso di furti in ville o appartamenti che vede le forze dell’ordine in prima linea, seppure le risorse messe a disposizione a livello di uomini e mezzi sono quelle che sono. I cittadini continuano a chiedere sicurezza, con la Polizia che continua a dare risposte in termini di denunce e arresti. Negli ultimi tempi i furti avevano subito una battuta d’arresto, probabilmente grazie a un sistema di controllo del territorio che dà filo da torcere ai malviventi. Le zone tuttavia sono vaste e controllarle dettagliatamente non è impresa da poco. Inoltre, chi per mestiere fa il ladro, sa come e quando agire, affidando a gente del posto in grado di fornire molto spesso indicazioni utili sulle case da svaligiare.

ULTIME NEWS