Pubblicato il

Tanti i danni per il maltempo

Tanti i danni per il maltempo

Disagi sul litorale a causa del forte vento di questi giorni. Alberi sulla strada a Santa Marinella, intervento urgente anche all’ex struttura di Anni Verdi. Problemi anche ad Allumiere: impegnati i volontari della Protezione Civile

SANTA MARINELLA – Un’altra giornata di allerta per i volontari della Protezione Civile. Il bollettino di criticità, emesso dal Centro Funzionale del Lazio, in base alle previsioni meteo del Dipartimento della Protezione Civile, ha inserito per il secondo giorno consecutivo Santa Marinella in zona di “allerta A”. Nel centro operativo delle associazioni di pronto intervento emergenze, mezzi e uomini hanno di nuovo ripreso a lavorare per riportare la situazione viaria alla normalità. Dopo la giornata campale di ier, dove una quindicina di albero d’alto fusto sono caduti in varie zone della città, mobilitando decine di uomini della ProCiv, del Nucleo Sommozzatori, dei Rangers D’Italia, della Polizia Locale e della Santa Marinella Servizi, anche oggi, la mattinata, è stata abbastanza impegnativa per i soccorritori che sono intervenuti in diverse zone della Perla del Tirreno per rimuovere alberature e vegetazione che con il vento forte erano state trasportate sulle strade. In particolare a Santa Severa, i volontari hanno dovuto faticare le proverbiali sette camicie per sezionare un enorme pino marino sito all’interno della ex struttura di Anni Verdi che, cadendo per il vento, ha letteralmente distrutto un largo tratto del muro di cinta. Stessa cosa a lungomare Marconi con un muro di recinzione distrutto da un albero piegato che ha divelto anche il cancello d’ingresso. Nel pomeriggio, sopralluoghi per alberi a rischio caduta in via Baldassarre Odescalchi, in via Leonardo da Vinci e sul lungomare. Anche oggi è continuato il divieto per i furgonati, gli automezzi chiusi con teloni e per le auto con traino, di percorrere l’Autostrada Roma-Civitavecchia. Purtroppo, a peggiorare la già complicata viabilità interna, invece, è stato il semaforo mobile collocato allo svincolo con il porto turistico, collocato dalla società che sta realizzando il restyling dei marciapiedi lungo la via Aurelia. Dalle 8 fino alle 16 si era creata una fila fino a tre Km di lunghezza. Sul grande lavoro fatto dai volontari della Protezione Civile, del Nucleo Sommozzatori e dei Rangers D’Italia, è intervenuto il sindaco Roberto Bacheca che ha avuto per loro parole di elogio. Ingenti danni causati dal forte vento anche sul territorio del Comune di Allumiere. In molte zone la viabilità rurale è stata interrotta dalla caduta di alberi e solo l’intervento della ProCiv locale ha garantito la viabilità mediante la rimozione. Anche nel bosco faggeto si è registrata la caduta di piante in varie zone, in particolare sono caduti due grossi faggi sulla strada principale: sul posto sono prontamente interventi i dipendenti dell’Agraria e i volontari della ProCiv che hanno rimosso i due alberi garantendo il transito e la sicurezza. I tronchi e la massa legnosa dei faggi saranno lasciati nel bosco in prossimità della ceppaia della pianta.

ULTIME NEWS