Pubblicato il

"Risonanza, pronti ad avviare una raccolta firme"

CIVITAVECCHIA – «La risonanza magnetica nucleare deve rimanere nel reparto di Radiologia con gli attuali operatori in servizio h 24, sotto un unico coordinamento anche in regime di emergenza». Lo sostiene Gente Comune in Movimento che annuncia una raccolta firme contro il provvedimento sullo scorporo del macchinario dal resto del reparto e invita le forze politiche a partecipare all’iniziativa. «Noi confidiamo nel buonsenso della direzione della Asl  per un ripensamento – ha sottolineato Marco Rossi del coordinamento di Gcim – e non vorremmo dare troppo credito o ascolto agli insistenti rumors in città che vanno da tutt’altra parte, altrimenti non appare comprensibile tanta determinazione per una scelta così palesemente sbagliata. Gente Comune in Movimento, si batterà con la forza della ragione e del buon senso, contro una decisione che ritiene iniqua, anche se fosse avvalorata da normative vigenti, perché a nostro avvisouna legge ingiusta non è affatto una legge e la combatteremo con grande determinazione». I punti di raccolta, rende noto il coordinamento, verranno comunicati nei prossimi giorni.

ULTIME NEWS