Pubblicato il

La Pubblica Istruzione si trasferisce a Fiumaretta

CIVITAVECCHIA – Trasferimento a Fiumaretta per gli uffici comunali della Pubblica Istruzione. Il trasloco si è reso necessario all’indomani della visita ispettiva dei tecnici dello Spresal della RmF i quali hanno riscontrato delle criticità in materia di sicurezza nella struttura di Villa Albani. “La nostra intenzione – ha spiegato il sindaco Antonio Cozzolino – era quella di procedere ad un piano di razionalizzazione degli edifici comunali; ma abbiamo dovuto imprimere un’accelerazione per via delle denunce per inadeguatezza dei luoghi di lavoro che ci sono pervenute ultimamente, nonostante si tratti di situazioni che si protraggono da anni”. L’idea dell’amministrazione comunale era quella di trasferire i servizi alla persona, e quindi Istruzione e Servizi Sociali, al parco della Resistenza, al posto dell’Urbanistica, in pieno centro e facilmente raggiungibili. L’urbanistica spostarla insieme all’Ambiente, Patrimonio e Lavori Pubblici al Villaggio del Fanciullo, cedere Fiumaretta anche per fare cassa e sfruttare la parte di Villa Albani senza problemi di agibilità per trasferire, finalmente, l’ufficio del Giudice di Pace attualmente a via dei Colli. Il piano, al momento, con le denunce in corso, è in parte rinviato, con l’amministrazione che è dovuta ricorrere ad un’alternativa, optando per trasferire la Pubblica Istruzione temporaneamente a Fiumaretta. Nel frattempo, tra un paio di mesi circa, si procederà alla sistemazione del Villaggio del Fanciullo per cercare così di spostare i Servizi Tecnici e liberare il parco della resistenza.      

ULTIME NEWS