Pubblicato il

Ludopatia, al Traiano arriva il docufilm "Slot"

Ludopatia, al Traiano arriva il docufilm "Slot"

CIVITAVECCHIA – Si chiama ‘‘Slot-Le intermittenti luci di Franco’’ ed è il docufilm diretto da Dario Albertini che sarà proiettato lunedì mattina al teatro Traiano per gli studenti delle scuole superiori. La proiezione rientra nell’ambito di un incontro dibattito organizzato dal delegato alle Politiche Giovanili Matteo Manunta sulla ludopatia, la dipendenza da gioco compulsivo,  che in Itali acolpisce almeno un milione di persone, senza contare quelle che giocano online e che non sono facilmente individuabili. Un fenomeno che ha subito negli ultimi anni una vera e propria impennata. Saranno presenti, oltre al regista, anche il protagonista Franco Soro e lo psicoterapeuta Claudio Dal Piaz. Il documentario è stato interamente girato a Civitavecchia, dove il regista ha conosciuto Franco, un venditore ambulante di formaggio, di origine sarda ma rimasto solo con la sua mania per le slot; ha ascoltato la sua storia e ha deciso di seguirlo, con una videocamera, per un anno e mezzo. Da qui è nato ‘‘Slot’’. «Non è un documentario classico, un film di denuncia come si pensa comunemente – ha spiegato il regista – a tratti può sembrare un film di finzione, ma è tutta realtà, è la giornata tipo di una persona trascinata da questa dipendenza». Un tema molto delicato quello della ludopatia, con il consigliere Manunta che vuole coinvolgere i più giovani proprio per far capire loro a che tipo di problemi si va incontro. «In questo senso – ha concluso – ho anche preparato una mozione contro la dipendenza da gioco compulsivo e l’adesione anche del comune di Civitavecchia al manifesto dei sindaci per la legalità contro il gioco d’azzardo».  L’appuntamento è Traiano è per le 9, con l’invito rivolto a tutti i giovani.

ULTIME NEWS