Pubblicato il

Dimesso il 21enne volato giù dal ponte

CIVITAVECCHIA – Migliorano le condizioni di salute del giovane precipitato dal viadotto dell’autostrada in zona Boccelle lo scorso febbraio, tanto che il ventunenne civitavecchiese è tornato a casa.
Tirano un sospiro di sollievo gli amici de giovane calciatore, che da tempo aspettavano questa notizia e che per lunghe settimane hanno “tifato” per il loro amico, sperando nel miracolo.
Miracolo che alla fine, grazie soprattutto all’ottimo lavoro dei medici, è arrivato, tanto che il ventunenne ha lasciato l’ospedale.
Sulla questione inizialmente ha indagato la Polizia stradale di Ladispoli, per cercare di capire le cause che hanno determinato la caduta dal ponte.

ULTIME NEWS