Pubblicato il

Timbrature multiple al Comune: chiuse le indagini

CIVITAVECCHIA – Il sostituto procuratore Delio Spagnolo ha chiuso le indagini in merito alla vicenda delle cosiddette timbrature multiple effettuate da alcuni dipendenti comunali. E la Procura è pronta a chiedere il rinvio a giudizio per quattro di loro, indagati per truffa aggravata e falso. Ora si attende la fissazione dell’udienza preliminare. La vicenda risale al maggio 2012 ed è legata ad un servizio condotto da “Striscia la notizia”, con un blitz di Valerio Staffelli all’interno di Palazzo del Pincio. Servizio che aveva come obiettivo quello di mettere in evidenza episodi di assenteismo  negli uffici comunali, con la telecamera che aveva ripreso anche quello che lo stesso Staffelli aveva chiamato il “Valzer delle timbrature multiple”, ossia dipendenti che timbravano più cartellini alla volta. All’indomani del servizio, la Procura acquisì il filmato integrale, dando mandato ai carabinieri di condurre le indagini.

ULTIME NEWS