Pubblicato il

"Il bell'Antonio" chiude la "grande stagione" del Traiano

CIVITAVECCHIA – Ultimo spettacolo in cartellone, da domani a domenica, al teatro Traiano. Si chiude infatti il sipario sulla “Grande stagione” con “Il bell’Antonio”, tratto dal romanzo di Vitaliano Brancati, per la regia di Giancarlo Sepe, con Andrea Giordana a Giancarlo Zanetti. Un lucido e meraviglioso affresco dell’Italia fatto attraverso un meccanismo concentrico che, dal sistema nazione, dalla storia di un Paese in grande difficoltà durante il periodo fascista, fotografa una micro storia in Sicilia di una famiglia e del suo Bell’Antonio. Un personaggio reso celebre dall’interpretazione di Mastroianni e dalla regia di Bolognini, pieno di fascino, quasi enigmatico, chiuso in un destino contrario alla propria natura. Una storia iperbolica in una Sicilia che viene raccontata con grande amore, lontana dagli stereotipi e dai facili ammiccamenti. In questa riduzione curata dalla figlia di Brancati, Antonia, e da Simona Celi, si è voluto fortemente riportare in palcoscenico la scrittura brancatiana senza fare operazioni di interpretazione. Un progetto importante che riporta in teatro una grande coppia: Andrea Giordana e Giancarlo Zanetti. L’appuntamento è per domani alle 21 (turno C), sabato alle 21 (turno A) e domenica alle 17 (turno B).

ULTIME NEWS