Pubblicato il

D'Ambrosio (M5S): "Gli sfaceli di Moscherini sono ancora visibili"

CIVITAVECCHIA – “Sentire l’ex presidente dell’Authority  parlare di ricorso al Tar è per noi davvero incredibile”. Arriva dalle file del Movimento Cinque Stelle il commento all’intenzione dell’ex sindaco Gianni Moscherini, di voler intraprendere un’azione legale nei confronti del comune, dopo la sua esclusione dalla terna dei nomi in corsa alla presidenza di Molo Vespucci. La consigliera Elena D’Ambrosio, del Movimento 5 Stelle interviene: “Se da una parte il suo curriculum risulti tecnicamente ineccepibile- ha spiegato – dall’altra non possiamo certo dimenticare gli sfaceli che Moscherini ha fatto durante i suoi 5 anni di mandato da sindaco. A partire da quei 50 milioni arrivati dalla convenzione in essere con Enel e di cui non si trova traccia sul territorio. Partecipate portate al collasso grazie ad una serie quasi infinita di assunzioni, un restyling del mercato che si è trasformato negli anni da epocale a tragedia e che oltre a portare sul lastrico buona parte degli operatori commerciali ha visto i suoi costi follemente aumentati in corso d’opera, una Marina progettata e realizzata con miriadi di errori”.

ULTIME NEWS