Pubblicato il

Braccianese Claudia: tre incidenti in meno di due ore

I residenti collinari puntano il dito sui dissesti della strada e sulle macchie di olio e carburante 

I residenti collinari puntano il dito sui dissesti della strada e sulle macchie di olio e carburante 

ALLUMIERE – Anche a Pasqua si torna a parlare della Braccianese Claudia. Ieri pomeriggio, infatti, sono bastate poche gocce d’acqua per creare problemi alla viabilità. Nel giro di poche ore si sono registrati tre incidenti che per fortuna si sono risolti bene senza danni ai conducenti e ai loro passeggeri. Intorno alle 15 al passo dello Scalabrì un’opel grigia è finita fuori strada; poco dopo subito dopo il ristorante Tramontana due auto: una nissan micra verde e una fiesta si sono tamponate; infine intorno alle 16.30 un motociclista è scivolato su una macchia d’olio che era per terra ed ha perso il controllo del suo due ruote finendo fuoristrada. «Ecco ancora una volta che si registrano incidenti su questa strada – spiegano arrabbiati i residenti di Allumiere e Tolfa – tanto è inutile si interverrà su questa direttrice solo quando ci scapperanno altri morti. Qui non è solo questione di carreggiata sdrucciolevole, di buche, di dissesti, di guarda rail inesistenti, è anche il caso di dire che spesso su questa strada ci sono grosse macchie d’olio molto pericolose». A proposito delle macchie e delle perdite d’olio i collinari accusano la Cotral di avere bus obsoleti che lasciano i residue per strada, dalla società di trasporti rispediscono al mittente le accuse. Poi ci sono altri che evidenziano che quest’olio e resti di carburante sono quelli che lasciano i camion e i trattori che passano in questa strada. (Rom. Mos.)

ULTIME NEWS