Pubblicato il

Occupato l'ufficio del Sindaco

Occupato l'ufficio del Sindaco

I dipendenti di Civitavecchia Infrastrutture da questa mattina al Pincio per cercare di parlare con Cozzolino o l'assessore Savignani. Da tre mesi senza stipendi. Uno dei due ha deciso di rimanere nella stanza del primo cittadino finchè non avrà novità positive

CIVITAVECCHIA – Da tre mesi senza stipendio. Ma soprattutto senza una minima risposta o spiegazione da parte dell’amministrazione comunale. I due dipendenti di Civitavecchia Infrastrutture da questa mattina sono a Palazzo del Pincio per cercare di parlare con il sindaco Cozzolino o con l’assessore Marco Savignani. I due chiedono il perché del perdurare di questa situazione, mentre agli altri 400 lavoratori di Hcs vengono pagati regolarmente gli stipendi. “Nessuno ci dice nulla – hanno spiegato – abbiamo appreso dai giornali della volontà di mandare in liquidazione anche la nostra società. Ci chiediamo che fine faremo”. Uno dei due dipendenti si trova nella stanza del Sindaco. “Non mi muovo da qui – ha spiegato – finché non avrò lo stpendio”. L’altro, a quanto pare, sarebbe stato allontanato dalla Polizia Locale.
Dopo circa 5 ore e mezzo, il Sindaco ed alcuni assessori hanno ricevuto il ragazzo. Con loro anche il dirigente dei Servizi Finanziari Riccardo Rapalli che avrebbe rassicurato sul fatto che domani il Comune cercherà di girare dei soldi alla società almeno per tamponare l’emergenza. “Anche se – ha aggiunto il dipendente – il problema si ripresenterà tra quindici giorni: e sul futuro non abbiamo comunque avuto chiarimenti”.
 

ULTIME NEWS