Pubblicato il

Cappuccini, restaurate altre due opere

Cappuccini, restaurate altre due opere

Prezioso intervento di recupero di Società Storica, Fondazione Ca.Ri.Civ. e Lions Club Porto di Traiano

CIVITAVECCHIA – Sono tornate all’antico splendore due preziose opere custodite all’interno della chiesa dei Cappuccini. E questo grazie all’interessamento della Società Storica Civitavecchiese, che ha di fatto ‘‘adottato’’ la chiesa, ed il contributo di Fondazione Ca.Ri.Civ., Lions Club Porto di Traiano ed alcuni privati. Si tratta della tela di fine ‘700 ‘‘San Francesco di Paola che attraversa lo Stretto di Messina sul suo mantello’’ e del dipinto murale di metà ‘800 ‘‘Le anime del Purgatorio’’, conservato nella cappella della chiesa. I lavori sono stati illustrati dal restauratore Davide Rigaglia, con lo storico Carlo De Paolis che ha invece parlato dei dei rapporti fra San Francesco di Paola e Civitavecchia. Collocata anche una lapide,  donata dalla ditta Tittozzi e rifacimento del 1850, dedicata a San Francesco di Paola che mette in luce i collegamenti spirituali fra la chiesa cappuccina e le chiese romane di Trinità dei Monti e San Lorenzo al Verano. «Abbiamo altri interessanti progetti in cantiere – ha spiegato il presidente della Società Storica Enrico Ciancarini – come il restauro di una antica mappa di Civitavecchia con l’Archivio di Stato di Roma, quello della statua di Santa Costanza ai Cappuccini e quello, per il quale attendiamo l’ok del Pincio, del restauro della lapide ai caduti della I Guerra Mondiale al cimitero vecchio».

ULTIME NEWS