Pubblicato il

Esproprio a Santa Marinella, l'Italia dovrà risarcire un milione di euro ai principi Odescalchi

Esproprio a Santa Marinella, l'Italia dovrà risarcire un milione di euro ai principi Odescalchi

La Corte europea dei diritti dell'uomo di Strasburgo dopo 44 anni ha dato ragione agli ex proprietari

SANTA MARINELLA  – L’Italia dovrà risarcire con un milione di euro i principi Odescalchi per un esproprio subito 44 anni fa nel comune di Santa Marinella, a Nord di Roma. Lo ha deciso la Corte europea dei diritti dell’uomo di Strasburgo. Passato quasi mezzo secolo da quando nel 1971 il Comune di Santa Marinella decise di interdire ai principi Odescalchi e Lante della Rovere di costruire su un terreno di loro proprietà che doveva, in seguito a un’espropriazione, divenire un parco pubblico. Dopo aver lottato in Italia contro la decisione del Comune a nord di Roma, i principi nel 2007 si sono rivolti alla Corte europea dei diritti dell’uomo contro lo Stato italiano che secondo loro ha violato il loro diritto alla proprietà. E ora hanno ottenuto giustizia. I giudici di Strasburgo hanno condannato l’Italia a risarcirgli un milione di euro.

ULTIME NEWS