Pubblicato il

Commissione mercato: è polemica

CIVITAVECCHIA – Commissione di indagine sul Mercato, i consiglieri incaricati mancano all’appuntamento. Nella mattinata di ieri, giorno della convocazione per discutere con i tecnici Mencarelli e Collia riguardo alle sospette irregolarità nelle procedure e il conseguente sperpero di denaro pubblico, era presente solo il presidente di commissione Andrea D’Angelo. Tidei denuncia l’assenza in blocco dei consiglieri di maggioranza Pucci, Barbani, Trapanesi, La Rosa E. e La Rosa R., Righetti, esprimendo il proprio biasimo nei confronti dei Cinquestelle.
“È l’ennesima brutta figura davanti alla opinione pubblica e alla Città – sottolinea – che non ha certo bisogno di “sceriffi” con la demagogia spiattellata sui  i social network, ma di un confronto serio e reale sulle problematiche che oggi ci attanagliano.” Il Consigliere continua sferrando un attacco diretto al Sindaco, invitandolo alle dimissioni. “Cozzolino– dichiara – pensi al presidio stabile sotto il Suo ufficio per il diritto alla casa, all’emergenza idrica che mai come in questi giorni dimostra l’inesistenza di qualsiasi programmazione amministrativa, oppure faccia un giro per i cassonetti delle periferie per coglierne il fetore e purtroppo anche il rischio di potenziali epidemie latenti. Senza parlare degli incidenti costanti causate dal dissesto stradale, privo anche esso  di qualsiasi pur minimo intervento di manutenzione. Sindaco, lasci le commissioni di indagini a chi deve indagare per ruolo istituzionale e si concentri sulle aspettative di cittadini che ormai sono anche stanchi di leggere i suoi inconsistenti proclami , abbandoni questa spasmodica ricerca del colpevole a tutti i costi, qui se c’è un colpevole davanti alla Città è e Lei, che per onestà intellettuale dovrebbe dimettersi per manifesta inadeguatezza”.
Arrivano comunque le scuse di Barbani, che precisa anche l’assenza anche  dei due consiglieri di minoranza Perello e Guerrini. “Io ed il mio collega di maggioranza Pucci abbiamo colpevolmente tardato – dichiara il Consigliere – mentre altri esponenti del Movimento 5 Stelle hanno avuto problemi personali ed imprevisti. Ci scusiamo comunque per la nostra assenza, è giusto farlo”.Dopo aver fatto ammenda, Barbani passa alla replica a Tidei “L’ex sindaco, anche lui membro della commissione–puntualizza –  è stato presente solo nella prima seduta e per una manciata di minuti mentre ha saltato tutte le altre che sono seguite; è quasi sempre assente anche nelle sue commissioni di riferimento, è stato assente agli ultimi due consigli comunali ma sulla stampa è sempre in prima fila. Tidei dovrebbe essere meno demagogico, onorare con più serietà il suo ruolo di consigliere comunale partendo dalla presenza e dalle proposte in commissione e ricordarsi che il ruolo di consigliere non si esaurisce con le sparate strumentali sui giornali”.

ULTIME NEWS