Pubblicato il

Acqua: un'odissea

Acqua: un'odissea

Proseguono i disservizi. Dopo un finesettimana di disagi è previsto per domani anche un intervento urgente sulla condotta di Talete. Cittadini esasperati

CIVITAVECCHIA – “Ore 6.30 di lunedì 13 luglio: a via Benci e Gatti neanche una goccia d’acqua da sabato pomeriggio. È disumano”. “A Campo dell’Oro sono 42 giorni che ci troviamo in queste condizioni”. “Abitiamo in zona Uliveto. Domenica si siamo svegliati alle 5.30 per riempire i secchi per i servizi igienici, subito dopo siamo passati alla pulizia delle stoviglie, poi di corsa per il lavaggio personale ma alle 6.45 già non c’era più acqua. Alle 19.30 la situazione era la stessa”. Un bollettino di guerra. L’acqua continua a mancare ed i cittadino sono esasperati. Alle fontanelle in strada c’è la fila. C’è chi riempie secchi, chi bottiglie e taniche; tutti a fare la scorta, per chissà quanto tempo. E soprattutto c’è chi, tra i cittadini, promette battaglia, pronto a denunciare la situazione alla Procura e pronto a non pagare le prossime bollette “visto che – hanno spiegato – non abbiamo goduto del servizio”. Perché il problema, al di là delle rassicurazioni, non sembra essere vicino alla soluzione. Ormai è un’odissea. I disagi ci sono e si susseguono, uno dopo l’altro. Il weekend appena trascorso è stato segnato da un altro danno, questa volta ad uno dei motori del rilancio dell’acqua di Montanciano, fermato precauzionalmente per evitare danni ancora più corposi. Il problema dovrebbe essere risolto in queste ore ed ha comunque causato una riduzione di portata per Hcs da 115 a 90 l/s. E per non farsi mancare nulla, domani sono in programma delle riparazioni sulla condotta di Talete fornitrice di acqua potabile per il comune di Civitavecchia, presso il recapito idrico denominato Impianto Filtri di Aurelia (Borgata Aurelia). Si tratta di lavori urgenti ed improcrastinabili di riparazione della propria condotta, nel tratto Capodimonte – Tarquinia,  che causeranno l’interruzione dell’erogazione idrica dalle 8 e fino al termine dei lavori. Nelle more del ripristino delle portate addotte da Talete, stante la continuità dell’erogazione idrica da parte del Consorzio Medio Tirreno, si  potrebbero determinare disagi alle utenze della zona nord della città, alimentate dall’Impianto Comunale Filtri di Aurelia e più precisamente Borgata Aurelia, Agricasa, carcere di Aurelia, zona Ente Maremma, Pantano, Sant’Agostino, La Scaglia, Enel, area portuale, zona industriale, cimitero vecchio, via Tarquinia, carcere di via Tarquinia, centro storico, zona bassa della città, Punton dei Rocchi, Santa Lucia e cimitero nuovo.
L’Ufficio Acquedotti, al fine di limitare eventuali disagi alle utenze interessate, ha adottato tutte le provvidenze tecniche che il caso richiede presso i propri impianti di distribuzione, tra cui anche il servizio di trasporto di acqua potabile a mezzo di autobotte, mediante richiesta al numero 0766/542400.

ULTIME NEWS