Pubblicato il

Incontro pubblico per rivivere l’esperienza di Expo

Giovedì  alle 19 nell’auditorium proiezione cortometraggio sul paese con degustazione di bruschette

Giovedì  alle 19 nell’auditorium proiezione cortometraggio sul paese con degustazione di bruschette

ALLUMIERE – Dopo il successo ottenuto con la presentazione del pane giallo e del paese di Allumiere all’Expo di Milano la giunta Battilocchio e l’Università Agraria, di comune accordo con la condotta Slow Food Monti della Tolfa, hanno deciso di tenere un incontro pubblico in paese per condividere con tutta la cittadinanza la bella esperienza. Giovedì 16 luglio alle 19, presso l’auditorium comunale l’amministrazione verrà proiettato il cortometraggio di 15’ realizzato dai registi Marco D’Aureli e Marco Marcotulli e racconta in 15’ il rapporto tra il pane giallo e la comunità di Allumiere. Il cortometraggio è stato presentato per la prima volta lo scorso 26 giugno nel teatro di Slowfood all’Expo di Milano. A questa amnifestazione che si svolgerà intorno alla proiezione del video saranno presenti e interverranno raccontando l’esperienza a Milano il sindaco Augusto Battilocchio, il presidente dell’Università Agraria Antonio Pasquini, gli assessori Serena Rosati e Pietro Vernace e il fiduciario della Condotta Slow Food Monti della Tolfa e Civitavecchia Alessandro Ansidoni. «Invitiamo tutti – spiegano il presidente dell’Agraria Pasquini e il fiduciario Slow Food Ansidoni – a partecipare per condividere tutto ciò che abbiamo vissuto». A fine serata sai procederà a un momento molto atteso dai buongustai: sarà, infatti, possibile partecipare alla degustazione di bruschette offerta dai panificatori Pistola, Armani e Parigiani che sono stati i protagonisti del cortometraggio. «Abbiamo deciso di non far passare troppo tempo dal nostro viaggio a Milano – spiega il sindaco Battilocchio – per condividere con la popolazione allumierasca la visione del filmato e sentire cosa ne pensano. Per noi è stata un’esperienza interessante e nuova, vogliamo che tutti vedano il risultato di chi ha lavorato per la realizzazione del cortometraggio e per dare la giusta gratificazione ai panificatori, che con maestria continuano a farci gustare il pane giallo, un prodotto che ‘‘l’Arca del gusto’’ ha inserito nei cibi da salvare».
Rom. Mos

ULTIME NEWS